La Banca a Km Zero

Al fine di promuovere l'introduzione di principi etici nei comportamenti aziendali, il Ministero dell’Economia e delle Finanze  ha attribuito all'Autorità garante della concorrenza e del mercato (cd. AGCM) il compito di elaborare e attribuire, su istanza di parte, un rating di legalità per le imprese che operano in Italia e che hanno un fatturato minimo di due milioni di euro (come impresa o gruppo di imprese), secondo i criteri e le modalità stabilite dall' AGCM mediante proprio regolamento.

In base al regolamento dell’Autorità, il rating di legalità è facoltativo, ha durata di due anni (eventualmente rinnovabile) e si ottiene su richiesta dell’impresa.

Per maggiori dettagli, anche per quanto riguarda la normativa di riferimento, si rimanda al sito internet dell’AGCM http://www.agcm.it/rating-di-legalita.html.

Tale rating assume importanza al fine della concessione di finanziamenti da parte della Pubblica Amministrazione ed in sede di accesso al credito bancario. 

 

Relazione ai sensi dell’art. 6. D. M. 20 febbraio 2014, n. 57 – Comunicazione.

Allegati:
Scarica questo file (Finanziamenti alle imprese.pdf)Finanziamenti alle imprese.pdf[ ]657 kB
Vai all'inizio della pagina